Media

16/04/2019
#DetectiveFood, L’INDAGINE DAL BASSO
Il progetto #DetectiveFood mira a realizzare una ‘indagine dal basso’, su scala europea, grazie al coordinamento di EFA (European Federation of Allergy and airways diseases Patients Association).

Ciascuno di noi è invitato a partecipare mediante raccolta di immagini circostanziate di informazioni corrette e scorrette relative alla presenza di allergeni nei singoli prodotti alimentari in vendita (siano essi confezionati, preincartati o venduti sfusi). Nonché sui menù e registri delle collettività (pubblici esercizi, mense, catering).

Per partecipare a #DetectiveFood siamo tutti invitati a:
– scattare una foto dell’alimento con relativa etichetta, o cartello o menù,
– riportare la marca dell’alimento o il nome del locale/ristorante dove lo avete visto o acquistato,
– indicare la città, il nome del negozio o pubblico esercizio e il suo indirizzo,
– inviare le informazioni via mail a detectivefooditalia@gmail.com

L’indagine dal basso ambisce a raccogliere almeno 10/15 segnalazioni per ogni categoria dei seguenti prodotti:
– prodotti da forno (pane, pizza, crackers, grissini, fette biscottate, snack, biscotti, torte, merendine)
– preparazioni di carne e prodotti a base di carne,
– alimenti vegetariani e vegani,
– alimenti per l’infanzia,
– gelati,
– dolci,
– bevande.

Altrettante segnalazioni sono attese su:
– cartelli di vendita/registri/libri degli ingredienti,
– menù dei ristoranti e pubblici esercizi.

Per sapere di più leggete https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/allergeni-indagine-diffusa-con-il-progetto-detectivefood

Partecipate numerosi, è una grande occasione per far sentire la voce dei pazienti/consumatori!