Se si segue una dieta di esclusione al sesamo bisogna evitare gli ingredienti e gli alimenti che lo contengono imparando a riconoscere le diciture che lo rappresentano ma anche le fonti nascoste dietro cui tale alimento puņ celarsi. Quindi č fondamentale saper leggere attentamente le etichette degli alimenti prima di consumare un prodotto.
Le principali fonti di proteine di sesamo sono le seguenti:
- sesamo
- olio di sesamo
- burro di sesamo
- croccante di sesamo

Le proteine del sesamo possono essere presenti come ingrediente anche in molti prodotti di largo consumo che non hanno diretta attinenza con il sesamo, pertanto diventa importante essere consapevoli di questo rischio e leggere sempre le etichette dei prodotti prima del consumo.

Questi sono alcuni degli ingredienti e prodotti che potrebbero contenere sesamo come ingrediente:
- pane
- cracker
- grissini
- salsa tahina o crema di sesamo
- prodotti da forno dolci e salati: biscotti, dolci, snack
- alcuni piatti vegani
- alcuni primi piatti
- alcuni piatti di carne e pesce
- alcuni antipasti salati
- alcune insalate elaborate
- barrette ai cereali e di frutta secca
- hummus
- gomasio
- barrette ai cereali e di frutta secca