Cos'è l'Allergia Alimentare?

Si parla di allergia alimentare per indicare una reazione immunologica verso proteine alimentari normalmente tollerate. Il sistema immunitario produce differenti tipi di anticorpi (per esempio, IgE, IgG e IgM), ciascuno con una propria specifica funzione. La classe di anticorpi che può provocare una reazione allergica è quella degli IgE.

Il nostro organismo produce usualmente molecole IgE per contrastare le infezioni causate dai parassiti, come per esempio gli elminti. La scienza medica non ha ancora compreso le ragioni per le quali il sistema immunitario di alcune persone produce erroneamente IgE contro agenti innocui come pollini o acari della polvere, scatenando forme di asma e di rinite allergica (anche detta febbre da fieno), e contro alcuni cibi, scatenando le allergie alimentari. Per complicare ulteriormente il quadro, in alcune reazioni allergiche non sono coinvolti gli anticorpi IgE, ma cellule del sistema immunitario In effetti, molte manifestazioni cliniche di allergia alimentare non riconoscono un meccanismo IgE- mediato chiaramente dimostrabile.

Riassumendo, si definisce allergia alimentare IgE-mediata quando sono in causa anticorpi IgE e allergia alimentare non IgE-mediata quando tali anticorpi non sono rilevabili.

Principali Allergie

Le nostre notizie in primo piano

No posts were found for provided query parameters.

Associazione di Promozione Sociale Food Allergy Italia

 è la prima associazione in Italia, fondata a maggio del 2002, che si propone di tutelare esclusivamente la salute delle persone affette da allergie ed intolleranze alimentari.

Anno di fondazione

Iscriviti all'Associazione

Accedi

La nostra Associazione

2 weeks ago

Food Allergy Italia
Allerta GLUTINECondividiamo il richiamo pubblicato oggi sul sito del Ministero della Salute anche se è datato 22/04/2024 per GLUTINE non dichiarato in etichetta ... Scopri di piùScopri di meno
Vedi su Facebook

3 weeks ago

Food Allergy Italia
🆘 SHOCK ANAFILATTICO: ESPERIENZA PERSONALEMi chiamo Alessia e soffro di allergia alimentare a rischio di shock anafilattico. Recentemente ho avuto uno shock anafilattico che ha richiesto la somministrazione di 2 dosi di adrenalina 💉💉.Dopo aver cenato 🍽, ho iniziato a non sentirmi bene con l’insorgenza di nausea, mal di pancia, gonfiore alle labbra e vertigini. 🤢😰Ho immediatamente capito ❗️❗️ che stavo avendo una reazione allergica e che stava peggiorando più passavano i minuti. Grazie alle dott.sse del Centro Allergie Alimentari di Padova e al supporto di Food Allergy Italia, 𝘀𝗼𝗻𝗼 𝘀𝘁𝗮𝘁𝗮 𝗮𝗱𝗱𝗲𝘀𝘁𝗿𝗮𝘁𝗮 𝗮 𝗿𝗶𝗰𝗼𝗻𝗼𝘀𝗰𝗲𝗿𝗲 𝗹’𝗶𝗻𝘀𝗼𝗿𝗴𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗱𝗶 𝘂𝗻'𝗮𝗻𝗮𝗳𝗶𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶 𝗲 𝗮 𝘀𝗮𝗽𝗲𝗿𝗲 𝗰𝗵𝗲 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁𝗶 𝗰𝗮𝘀𝗶 𝗲̀ 𝗳𝗼𝗻𝗱𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗮𝗹𝗲 𝘀𝗼𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗮𝗿𝘀𝗶 𝗹’𝗮𝗱𝗿𝗲𝗻𝗮𝗹𝗶𝗻𝗮 🛡. Solo così si può bloccare subito il peggioramento dei sintomi, guadagnando del tempo per raggiungere l’ospedale.Perciò, senza esitazione, ho preso l’autoiniettore e con mano ferma mi sono auto-somministrata l’adrenalina. 💉💪💪Arrivata in ospedale 🚑🏥, classificata come codice rosso 🔴, mi hanno somministrato una seconda dose di adrenalina 💉 a causa dell’insorgenza di nuovi sintomi e mi hanno tenuta sotto osservazione 👩‍⚕️🔍 tutta la notte. 🌃Al mattino mi hanno dimessa e sono tornata a casa, grata di essere qui a scrivere la mia esperienza con l’obiettivo di trasmettere a chi come me, a rischio di shock anafilattico, di somministrarsi l’adrenalina in caso di anafilassi senza aspettare e perdere tempo!Per riprendersi ci vuole pazienza. Ho avuto la nausea per circa una settimana e ad ogni cosa che mangiavo il mio sistema immunitario continuava a reagire. Dopo una anafilassi ci vuole tempo per tornare alla normalità.𝗟𝗮 𝗺𝗶𝗮 𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮 𝗲̀ 𝘂𝗻𝗮 𝗰𝗼𝗻𝗳𝗲𝗿𝗺𝗮 𝗰𝗵𝗲 𝗹’𝗮𝗱𝗿𝗲𝗻𝗮𝗹𝗶𝗻𝗮 𝗳𝘂𝗻𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮, 𝘀𝗼𝗽𝗿𝗮𝘁𝘂𝘁𝘁𝗼 𝘀𝗲 𝘀𝗼𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗮𝘁𝗮 𝗶𝗻 𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼, 𝗰𝗵𝗲 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁𝗲 𝗿𝗲𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶, 𝗶𝗹 𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼 ⏳ 𝗲̀ 𝗰𝗿𝘂𝗰𝗶𝗮𝗹𝗲.Alessia del FAI Youth Group#anafilassi #reazioneanafilattica #reazioneallergica #adrenalina#allergiealimentari #foodallergy #prontosoccorso ... Scopri di piùScopri di meno
Vedi su Facebook

L’Associazione di Promozione Sociale Food Allergy Italia è la prima associazione in Italia  che si propone di tutelare esclusivamente la salute delle persone affette da allergie ed intolleranze alimentari.



Seguici sui social: